Interviste Creative. Dialoghi nell’artigianato creativo

Ritorna con gioia e creatività un nuovo appuntamento autunnale della rubrica “La Stanza delle Interviste Creative” dedicata a donne che diffondono bellezza, armonia e che contribuiscono con la loro unicità a divulgare un messaggio positivo al mondo, in un’epoca di veloci cambiamenti.

Questo spazio sta diventando sempre più popolato di splendide professioniste che lo ampliano con il loro contributo fatto di esperienza, novità e coraggio. Sto trovando molti spunti e ispirazioni ascoltando le loro storie.

Un incontro non avviene mai per caso, in uno scambio di parole avviene uno dono di ricchezza e di esperienza che l’uno fa per l’altro e viceversa.

Oggi ti presento Flavia Laurino, restauratrice, artigiana e artista, in arte Flavia Gioielli, creatrice di splendidi capolavori da indossare ricchi di maestria e ricercatezza.

 

 

Cara Flavia, felice che tu sia qui! Ci parli un po’ di cosa ti occupi?

Ciao Eliana, innanzi tutto grazie per avermi invitata nel tuo salotto creativo. Realizzo gioielli con la tecnica del macramè usando minerali e pietre semipreziose e gioielli con cristalli Swarovski e perline Miyuki, le quali hanno forma e misura perfette, tutte identiche le une alle altre.

Quando è nata questa tua passione e quando hai iniziato a creare?

La mia passione è nata un po’ per caso circa sei anni fa. Ho iniziato con i nodi cinesi con i quali creavo gioielli semplici. Poi un giorno andai in una merceria per acquistare dei fili coda di topo e la proprietaria mi chiese se avevo mai sperimentato il macramè. Sapevo che era una tecnica difficile e le risposi subito di no, dubitando che sarei stata in grado. Lei allora mi propose un libro in cui si spiegavano le basi di questa meravigliosa tecnica e mi salutò con un “fammi sapere”.
Purtroppo da lei non ci sono più andata per tutta una serie di eventi, ma chissà cosa direbbe se vedesse quello che sono riuscita a fare grazie al suo libro!

I gioielli che crei sono delle vere opere d’arte. Quali sono i passi che ti portano a creare queste meraviglie?
In realtà io creo a braccio, senza un progetto. Diciamo che osservando la pietra mi lascio ispirare da lei e dal mio spirito guida. Mi piace pensare che mentre realizzo i miei gioielli il mio angelo custode favorisca la mia ispirazione e la mia creatività. Le mie dita si muovono quasi da sole e spesso mi stupisco io stessa di quello che viene fuori.

Arte, restauro, artigianato. Hai esperienza in tutti questi campi. Cosa li accomuna e quale filo conduttore ti sta portando a nutrire le tue passioni?

Arte restauro e artigianato sono accomunati dalla manualità, dal movimento delle mani che creano qualcosa di bello. Ma in particolare il presupposto dell’ arte e dell’ artigianato è la fantasia. Diciamo che grazie al restauro ho scoperto di saper muovere le mani e a questa consapevolezza si è aggiunta l’ inclinazione per l’ arte. Per me creare i miei gioielli è quasi un bisogno, è il momento in cui mi dedico a me stessa, in cui mi ritrovo e mi metto alla prova ottenendo conferma della mia potenzialità creativa.

Ricerca e spiritualità: le tue creazioni esprimono dei forti messaggi attraverso la scelta accurata dei materiali. In che modo riesci a unire la tua ricerca interiore con la creazione dei gioielli?

Le arti manuali unite alla creatività sono una potente forma di meditazione. Quando si crea si riesce a raggiungere la calma mentale perché si è presenti a ciò che si sta facendo. Quando creo esprimo e scopro me stessa e mi ritrovo un po’ più consapevole. Inoltre scelgo sempre e solo minerali e pietre dure da abbinare alla tecnica del macramè perché un’ arte così elaborata e sorprendente può accompagnarsi solo ad un materiale prezioso. I minerali provengono dalla Terra, sono un elemento naturale come noi. E sono intrisi di mitologia e leggende, hanno poteri curativi sulla psiche e sul fisico. Hanno mille sfaccettature, ognuno ha il suo carattere e la sua personalità. Sono complessi e semplici come un individuo ed entrano in sintonia con noi. Ci parlano di sè. Nei miei gioielli sono incastonati in fili di altissima qualità, resistenti e da tinte caratteristiche.

I tuoi gioielli sono un regalo per l’anima: a chi consiglieresti di portare qualcosa creato dal cuore, dall’esperienza e dalla passione?

Grazie per la bellissima definizione, un regalo per l’ anima… Proprio perché sono un regalo per l’ anima e sono da indossare col cuore, li consiglierei a tutti coloro che hanno la consapevolezza di essere individui unici e inimitabili. E a chi questa consapevolezza la sta cercando. Anche solo indossarne uno ti rende diverso dagli altri e ti fa sentire tale.

(Tutte le foto sono di gentile concessione di Flavia)

Grazie a Flavia per il trasmetterci la magia della creazione autentica che parte dal cuore e dalla passione.

 

Per approfondire la sua conoscenza clicca nel suo sito web:

www.flaviagioielli.com

E nelle sue pagine social:

Facebook: Flavia Gioielli

Instagram: laurinoflavia

 

La stanza delle interviste creative ritornerà il prossimo mese con tante nuove condivisioni che nascono dagli illuminanti incontri.

A presto,

Eliana

About The Author

Eliana

Operatrice olistica e pittrice, ideatrice del metodo CREARSI. Ti aiuto a espandere creatività, intuito e potere personale attraverso creatività e crescita personale.

FACEBOOK COMMENTI

Leave A Response

* Denotes Required Field