Il corpo come strumento di rinascita – Appunti creativi

Un articolo inusuale, ma a mio avviso fondamentale per comunicarti i punti cardine dei cambiamenti, delle trasformazioni e della rinascita che sto osservando in questi mesi.

Siamo alle porte di giugno, tutto scorre e a volte si incaglia, ma come sempre la vita non si ferma, è come un fiume, e se sai ascoltare tutto ciò che accade dentro e fuori di te, coglierai interessanti particolari per continuare a seminare con costanza e consapevolezza.

Perché ti dico tutto questo?

Perché proprio un rimando al corpo?

Cosa lo accosta alla creatività?

 

Mi sono resa conto, andando avanti con gli anni, che il mio corpo non è più quello di vent’anni fa e fin qui nulla di nuovo. Mi sono anche resa conto che il mio corpo ha necessità di cura e di allenamento e che alcuni meccanismi che osservavo in forma “leggera” molti anni fa, se non risolti, si ripropongono con maggiore intensità. E fino a qua, penserai anche tu, ancora nulla di speciale.

Ma è proprio in questi passaggi che si nasconde la “chiave” di tutto, nel partire dal corpo per ri-attivare nuovi cicli e passaggi di vita.

Si può accusare stanchezza in alcuni periodi, pochi stimoli nel fare e desiderio solo di fermarsi, ma se non si sta attenti, si può cadere in eccessiva stasi che non fa bene a corpo, spirito e creatività appunto!

Ed è qui che desidero far entrare in gioco la creatività:

sono sempre stata abituata a ricorrere agli strumenti creativi per ravvivarmi anche nei periodi più bui e malinconici, ma in questa nuova fase della mia vita, ora che ho passato il traguardo dei famosi “anta”, sento fortemente il richiamo nel prestare maggiormente attenzione al mio corpo e farmi delle domande, che portano alla successiva azione.

 

Se ti va, prendi carta e penna e scrivi queste domande:

  • Che nuova azione posso fare oggi per me, che implica il “muovermi”?

  • Sento dentro di me qualche blocco che si sta manifestando nel corpo?

  • Se sì, provo a disegnare questa sensazione fisica attraverso una matita/penna/colore: che forma e colore ha? (Non serve essere artisti, basta che chiudi gli occhi e lasci andare la tua mano sul foglio)

Lascia decantare l’esperienza e se ti va, condividi la tua esperienza nei commenti qui sotto.

E ora, a proposito di movimento e corpo, tra poco esco a fare una camminata in natura, aiuta molto ad attivare nuove intuizioni e idee e continuare a smuovere la creatività. 😉

Grazie!

Buone sperimentazioni,

Eliana

About The Author

Eliana

Operatrice Olistica specializzata in Arteterapia. Mi occupo di percorsi di riscoperta di creatività e intuito, per ipersensibili. Ti aiuto a vederti in modo chiaro.

FACEBOOK COMMENTI

Leave A Response

* Denotes Required Field