Cosa significa avere delle intuizioni dipingendo?

Intuizioni.

Osservo le foglie che scorrevano un tempo nel fiume.

Ora sono ferme, immobili, come una fotografia di un cambiamento congelato.”

Eliana

Inizio questo articolo con una frase, un pensiero che è arrivato nella mia mente mentre osservavo una fotografia scattata una domenica pomeriggio, mentre mi godevo il tepore delle prime ore dopo mezzogiorno.

Camminando sul torrente (completamente ghiacciato) sono rimasta incantata nell’osservare come le foglie hanno interrotto il loro fluire nelle acque, per la bassa temperatura.

Sono rimaste lì, ferme, impotenti ad impreziosire le acque ghiacciate del torrente.

E’ una cosa così normale penserai, caro lettore.

Sì, è naturale, ma è osservando la semplicità che mi è venuta l’intuizione.

L’intuizione che ciò che ho visto poteva ispirarmi a scrivere,

a liberare la mente da pensieri disturbanti.

A far si che questi pensieri dessero invece spazio a parole ispiranti che ho lasciato fluire in poesia.

Il termine intuizione significa:

Conoscenza diretta e immediata di una verità, che si manifesta allo spirito

senza bisogno di ricorrere al ragionamento.”

A questo punto mi chiederai cosa ha a che vedere l’intuizione con la pittura.

Mi è accaduto di aver visto un paesaggio talmente bello e ispirante che ho deciso ad esempio riprodurlo su di una tela e inserirlo nel mio sito. Questa per me è stata una piccola intuizione.

Oppure mentre stavo facendo dei collage e parlando con un’amica in un pomeriggio dedicato a cercare immagini e dipingere, ho avuto l’intuizione che il fatto di giocare con la creatività poteva dare un beneficio, a chi lo desiderava, per superare dei momenti impegnativi di vita.

(Ma di questo ve ne parlerò nel prossimo articolo: Com’è nato il metodo C.R.E.A.R.S.I.)

Recentemente, un’amica mi ha fatto riflettere su questo vasto concetto chiedendomi cosa significa avere delle intuizioni e che spesso non distingue l’intuito dalla paura.

Entrambi questi due “sussurratori” utilizzano la vocina interiore per suggerirti cosa fare.

Io credo, per esperienza, che la paura la riconosci anche solo osservando il tuo corpo, ascoltando se hai dei blocchi che ti fanno sentire pesante, come dei macigni che vanno a posizionarsi in qualche area del tuo fisico.                     Un esempio è il respiro non più fluido oppure un peso allo stomaco.

L’intuizione arriva sempre come una vocina, una parola,

una luce che metaforicamente si accende

e ti fa “vedere” chiaro.

L’intuizione è dunque per me una sensazione che arriva nei momenti di pace,

negli istanti in cui sono nel presente,

nel respiro e nell’assenza di interferenze.

E tu, che intuizioni hai avuto ultimamente?

Sono curiosa, raccontami nei commenti qui sotto.

Grazie,

Eliana

About The Author

Eliana

Operatrice olistica e pittrice, ideatrice del metodo CREARSI. Ti aiuto a espandere creatività, intuito e potere personale attraverso creatività e crescita personale.

FACEBOOK COMMENTI

Leave A Response

* Denotes Required Field