Bagaglio o fardello – Punti di vista creativi

Questo articolo nasce da una riflessione mentre ascoltavo una persona parlare e citare uno dei due termini bagaglio e fardello. Quando voglio analizzare un concetto e trovarne dei nuovi punti di vista parto sempre dalla definizione che un qualsiasi vocabolario on-line può darci ed ecco che dicesi di bagaglio “Il complesso delle cose personali (vestiario, oggetti d’uso, ecc.) che chi viaggia porta con sé” e di fardello “Grosso e pesante involto da portare per lo più a spalle.” Ma ovviamente ciò che ha catturato la mia attenzione e ha messo in comparazione le due terminologie è stato proprio il significato figurato molto forte.

Il bagaglio inteso anche come un insieme di nozioni e di conoscenze, ma anche un peso e un carico pieno di responsabilità e che a volte si fa troppo pesante.

Mentre il fardello inteso come qualcosa molto difficile da sopportare, che limita e opprime le capacità personali.

Mi viene da aggiungere che un fardello diventa tale quando il bagaglio diventa eccessivo.

Quante volte ci sentiamo “carichi” e abbiamo necessità di lasciare andare, di eliminare, di alleggerirci? A me capita solitamente in questa stagione, quando il sole ritorna ad illuminare le stanze, si nota magari di più la polvere, si fanno grandi pulizie e ristrutturazioni, si osserva più a fondo e si lascia entrare aria nuova.

Parlo di casa ma anche di mente e di mondo “interiore”, che vanno sempre a braccetto. 😉 Lo noti anche tu?

E perché quindi è nata questa mia curiosità di approfondire e parlarne? Perché appunto la persona che ha destato la mia attenzione parlava di fardello e non di bagaglio, pur riferendosi ad una cosa bella e positiva. Che sia stato voluto oppure no, è interessante osservare le parole ed entrarvici dentro, per esplorarle e vederle da molto vicino.

 

Ti faccio qualche domanda pratica:

  • In questo momento senti dei fardelli sulle tue spalle?

  • Come senti ora il tuo bagaglio, leggero o che si fa pesante?

 

Come sempre prendi carta e penna e scrivi le risposte che potrebbero stupirti.

 

E come ultimo esercizio, prendi penna o un colore e rappresenta attraverso un segno o un simbolo o un qualsiasi tratto grafico:

  • Cos’è per me un bagaglio?

  • Cos’è per me un fardello?

 

Ti aspetto nei commenti 😉

A presto,

Eliana

About The Author

Eliana

Operatrice Olistica specializzata in Arteterapia. Mi occupo di percorsi di riscoperta di creatività e intuito, per ipersensibili. Ti aiuto a vederti in modo chiaro.

FACEBOOK COMMENTI

Leave A Response

* Denotes Required Field